MANAGEMENT CONSULTANCY

 
Sede legale: 32 Addison Grove, London W4 1ER, England. Company Reg. N. 3851397
.

Consulenza per la Formazione Linguistica
(Membro nr 222045 di The English-Speaking Union di Londra)


121 Via Sistina,
00187 Roma, Italy
Tel. (+39) 06.47.81.84.69/70
9 Via Bevignani,
00162 Roma, Italy
Tel/Fax (+39) 06.86.04.182
Come contattarci

 





LA NATURA DEL MERCATO delle forniture dei servizi di formazione linguistica.

L'utilità e la necessità del Consulente Indipendente.

E' un mercato multiforme, estremamente spezzettato. Non esistono pochi grandi fornitori, con dei marchi conosciuti a livello mondiale come lo sono, ad es. le case automobilistiche. Ne esistono centinaia e centinaia, se non migliaia.

Questo è dovuto al fatto che la formazione linguistica, per sua stessa natura, è una industria a livello assai "artigianale". Poiché una lingua è precisamente un mezzo di comunicazione fra esseri umani, per insegnarlo non si può prescindere dalla centralità della figura dell'insegnante, un essere umano in carne ed ossa. La natura stessa della materia "lingua" ne rende l'insegnamento refrattario alla mecanizzazione, nonché alla concentrazione dell'offerta. Per di più, questa è una industria in cui il "capitale fisso", ossia gli strumenti di lavoro, stanno nella testa dell'insegnante stesso.

E' vero che si sono sviluppati dei mezzi didattici "fai-da-te" a vari livelli di sofisticazione ma il loro valore non va oltre quello di supporto, di rinforzo della funzione dell'insegnante.

Allora come può una azienda rapportarsi al mondo della "glottodidattica", dell'insegnamento linguistico, nel modo più proficuo?

A quale tipologia di rapporto affidarsi, fra rapporto con scuole all'estero, oppure con scuole locali, oppure un rapporto diretto con insegnanti singoli? Oppure un mix fra queste tipologie? Ma dosato secondo quali criteri?

E poi, all'interno di ciascuna tipologia, come orientarsi fra la fittissima "boscaglia" dei numerosissimi fornitori, come valutare la validità delle singole offerte, e delle singole organizzazioni?

Come fare un piano di investimento articolato per la formazione linguistica nella propria azienda?

E come misurare l'efficacia dei risultati in maniera affidabile?

Certo, le offerte nel campo della valutazione e della consulenza non mancano. Ma si tratta quasi sempre di offerte fatte dagli stessi fornitori dei servizi che si vorrebbero sottoporre ad una valutazione obbiettiva.

Inoltre si tratta di un campo in cui all'azienda stessa spesso manca l'expertise specifica (ricordandosi che un dipendente che conosca anche benissimo l'inglese non è necessariamente un esperto nel campo delle forniture della formazione linguistica).

Ecco allora l'utilità, il ruolo prezioso, la necessità, del

CONSULENTE INDIPENDENTE PER LA FORMAZIONE LINGUISTICA.

Egli assiste l'azienda con i seguenti servizi:

analisi dei bisogni linguistici dell'azienda nei suoi vari dipartimenti;

verifica dei livelli di conoscenza attualmente posseduti;

progettazione di un programma integrato, su scala aziendale, per raggiungere i livelli di operatività linguistica richiesti, combinando le varie tipologie di offerta, con previsioni dei tempi e dei costi;

l'assistenza per la valutazione e la selezione delle singole offerte provenienti da una varietà di fornitori, che saranno incaricati poi dell'esecuzione di quelle parti del programma di loro competenza;

l'assistenza nella sorveglianza, ove necessaria, dell'esecuzione del programma;

la valutazione e misurazione periodica, dei progressi e dei risultati.

La nostra filosofia è che la formazione linguistica in una azienda non deve essere un problema "eterno", ma un problema a tempo determinato. Si interviene anche intensivamente per uno, due, tre anni, e poi il problema è risolto. L'intervento ha un termine, dopo il quale l'azienda potrà considerarsi "up and running in English", in grado di operare efficacemente, sul mercato globalizzato, in lingua inglese, in quanto gli elementi del personale a cui serve questa abilità, ne hanno acquisito, definitivamente, la padronanza operativa.

Dopo di che potrà servire tutt'al più qualche modesto intervento di "manutenzione" per chi ne facesse un uso sporadico sul lavoro, o un intervento singolo per qualche nuovo assunto che ne avesse bisogno.

Di questi nostri servizi l'azienda committente può usufruire anche singolarmente, per interventi limitati su situazioni "ad hoc", oltre che per un intervento globale.